top of page

{1.17} Allora l'oggetto è gradualmente compreso pienamente. All'inizio è a un livello più superficiale. Col tempo, la comprensione diventa più profonda. E infine è totale. C'è pura gioia nel raggiungere una tale profondità di comprensione. Perché allora l'individuo è così tanto in sintonia con l'oggetto che è ignaro di ciò che lo circonda.

Un tale livello di percezione della natura dell'oggetto è possibile solo in uno stato di Yoga. Spesso siamo in grado di comprendere gli elementi superficiali e più evidenti. Ma la comprensione è incompleta finché non abbiamo raggiunto la percezione al livello più profondo senza errori.

{1.18}Quando la mente si eleva allo stato di Yoga e rimane tale,

I soliti disturbi mentali sono assenti. Tuttavia, i ricordi del passato continuano.

Allora la percezione è immediata, non graduale. I ricordi restano per aiutarci a vivere nel mondo di tutti i giorni, ma non per creare distrazioni.

{1.19} Inevitabilmente, a causa dei molti milioni che condividono con noi il mondo,

Ci saranno alcuni che nasceranno in uno stato di Yoga. Non hanno bisogno di esercitarsi o disciplinarsi.

Ma queste sono persone rare che non possono essere copiate e non dovrebbero essere emulate. Alcuni infatti possono soccombere alle influenze mondane e perdere le loro qualità superiori.

Buddhist Monk Meditating
bottom of page