top of page

Pose da seduti

Nella pratica dello yoga, i fianchi, le articolazioni pelviche e la parte inferiore della colonna vertebrale sviluppano una nuova relazione con la terra portando il peso direttamente su di loro in posizioni sedute.

Se praticato con attenzione all'anatomia delle relative articolazioni,

muscoli e tessuto connettivo, possono aiutare a ripristinare alcune delle

la naturale flessibilità che le persone avevano nell'infanzia, quando erano sedute

e giocare sul pavimento per ore alla volta era senza sforzo.

Quando la colonna vertebrale è sostenuta efficacemente dal bacino e dalle gambe, anche le costole sono libere di muoversi con il respiro, invece di diventare parte del meccanismo di sostegno della seduta .

L'obiettivo dovrebbe essere quello di trovare la posizione delle gambe che permetta al peso di cadere più chiaramente dalla colonna vertebrale al bacino nelle ossa del sedere e nel supporto del pavimento.

Alcune persone hanno bisogno di alzare molto il sedile o addirittura sedersi su una sedia per facilitare la colonna vertebrale fino a quando non è possibile coltivare una maggiore mobilità nel bacino e nelle gambe.

In un'asana seduta ben sostenuta, l'equilibrio intrinseco di

il bacino, la colonna vertebrale e il meccanismo respiratorio sostengono il corpo,

e l'energia che è stata liberata dallo sforzo posturale può

concentrarsi su processi più profondi, come la respirazione o la meditazione.

Brothers Playing
sitting poses
bottom of page